Cosa visitare nei dintorni di Barcellona


Barcellona è molto di più..

Quando i catalani dicono “Barcelona es molt més“, hanno ragione…
I dintorni di Barcellona sono ricchi di bellezze naturali e cittadine piene di storia, splendidi paesaggi naturali e incantevoli spiagge.

Se l’idea non è solo quella di fermarsi nella capitale catalana, non avrai che l’imbarazzo della scelta: puoi raggiungere il mare o salire verso la montagna, prendere un treno ed andare ad est o ad ovest..l’offerta turistica culturale e gastronomica è davvero molto ampia!

Si tratta inoltre di escursioni giornaliere che possono essere fatte anche da chi, come me, vive qui e ha voglia di organizzare una fuga fuori città nel fine settimana.

Città, modernismo e panorami

Nei dintorni di Barcellona ci sono tante località di interesse che possono essere raggiunte in auto o utilizzando i mezzi pubblici. Parlo ad esempio della cittadina di Vic, di quella di Tavernet, della Colonia Güell o del Monastero di Montserrat.

Vic

La città di Vic si trova a metà tra il mare ed i Pirenei, a circa 70 km da Barcellona ed è il centro amministrativo della comarca di Osona.
E’ conosciuta per possedere uno dei complessi medievali più suggestivi della Catalogna. Ed inoltre, è famosa per i suoi insaccati tra cui il salchichón de Vic ed il Fuet, il salame più mangiato dai catalani senza ombra di dubbio! 😉

Vic Barcellona

Ogni anno, a dicembre, la città fa un salto nel passato e si converte in un grande mercato medievale. Nella prima settimana di dicembre infatti, si svolge il Mercat Medieval e tutte le strade e le piazze del centro storico si trasformano per rivivere l’epoca medievale: ci sono artigiani, taverne e stand che vendono ogni tipo di prodotto fatto a mano di ottima qualità, dalla gastronomia tipica ai gioielli di un tempo. Dai un’occhiata alla pagina dell’evento (in inglese o spagnolo).

Tavernet

Anche questo piccolo paesino si trova nella comarca di Osona, poco distante dalla cittadina di Vic.
E’ un nucleo urbano composto di una 50ina di case in pietra, situato su di un precipizio o quasi, da cui si possono ammirare splendidi panorami come il lago artificiale di Sau e tutta la vegetazione che lo circonda. Il paesino ha due terrazze panoramiche da cui godere di un’ottima vista sul territorio.

Colonia Güell

La Colonia Güell è un villaggio di 775 abitanti che si trova nella comarca del Baix Llobregat e dista un’ora da Barcellona.  La Colonia è famosa per la sua architettura modernista, opera di Gaudí e dei suoi collaboratori.

Colonia Güell Barcellona

Era un colonia abitata dai lavoratori della fabbrica tessile di Eusebi Güell. I lavori di costruzione furono affidati ad Antoni Gaudí e cominciarono nel 1890. Il progetto, oltre alle fabbriche, prevedeva la realizzazione di numerosi edifici tra cui una cooperativa, una scuola, un centro culturale, una cappella ed ovviamente le abitazioni dei lavoratori.
Gaudì lavorò insieme ad altri architetti ma si dedicò personalmente alla costruzione della cappella di cui però costruì solo la cripta. E’ proprio la Cripta Güell, una delle opere più importanti di Gaudì che si trova fuori dalla capitale catalana.

Pur essendo conosciuta, non tutti turisti si spingono fuori città per raggiungerla, ma la Colonia Güell merita una visita. Si raggiunge utilizzando la metro ed il treno: puoi prendere la linea della metro L1 da Plaza d’Espanya ad Hospitalet de Llobregat e scendere a Av. Carrilet; da lì prendi il treno S33 con direzione Can Ros e scendi alla fermata omonima Colonia Güell. Biglietto d’ingresso: 7€ . Per maggiori info su prezzi ed orari, visita la pagina ufficiale.

Monastero del Montserrat

Di fatto il Montserrat è la montagna più importante della Catalogna e si trova a circa 50km da Barcellona. Qui, non solo potrai fare splendide camminate godendo di un panorama mozzafiato, ma potrai visitare anche il Monastero, il Museo e tutti i negozietti e librerie presenti all’interno dell’area.

Per gli amanti del trekking e delle viste panoramiche, Montserrat è perfetto. Ci sono cinque itinerari ufficiali che permettono di ammirare diverse zone della montagna e potrai raggiungere anche alcuni eremi sconosciuti. Ogni percorso varia in difficoltà e lunghezza e puoi scegliere quello più adatto a te.

Monastero del Montserrat Barcellona

Raggiungere il Montserrat è piuttosto semplice e puoi scegliere se prendere la Funicolare o la Cremagliera. Prima di tutto però si deve prendere il treno regionale FCG (linea R5) da Plaza d’Espanya e puoi decidere di scendere alla stazione Monistrol de Montserrat se successivamente vuoi prendere la cremagliera oppure scendere a Montserrat-Aeri se vuoi prendere la funicolare. Che tu scelga uno o l’altro mezzo, i paesaggi meravigliosi non mancheranno!

I biglietti combinati (treno + cremagliera e treno + funicolare) si possono acquistare in Piazza d’Espanya prima di salire in treno. Esistono inoltre altri biglietti combinati che comprendono l’utilizzo sia della cremagliera che della funicolare, l’ingresso al Museo, un pranzo, etc.. Per maggiori info sui biglietti, clicca qui.

Se vuoi prendere parte ad una visita guidata e/o preferisci raggiungere il Montserrat in bus, acquista il biglietto Montserrat Facile!

Le spiagge

Se ti allontani da Barcellona, posso assicurarti che nei dintorni della città, a 30 fino ad un max di 60 minuti di treno, trovi spiagge che sono dei piccolini gioiellini.

Prima fra tutti Sitges, a est di Barcellona, con splendide calette ed una cittadina che è uno splendore!! Tra le spiagge lontane dal centro di Barcellona, è sicuramente quella più conosciuta dai turisti e quindi piuttosto affollata però l’acqua è più bella e l’atmosfera è più piacevole rispetto a quella che trovi se prendi il sole alla Barceloneta.

E poi la cittadina merita decisamente una visita! Basta prendere il treno da Clot, Passeig de Gracia oppure Sants ed in poco più di mezz’ora sei arrivato!! Puoi passare una rilassante giornata in spiaggia, per poi gustarti una cerveza o un Vermut in uno dei tanti bar del centro..
Se vuoi qualche dettaglio in più su Sitges, ne parlo anche qui, come inviata di “Visitare Barcellona! 😉

Sitges Barcellona

Altre spiagge e località interessanti sono Castelldefels, Garraf, Villanova i la Geltrú. Tutte e tre nella stessa direzione di Sitges, ad est della città. Qui troverai spiagge lunghissime e ottimi chiringuitos dove fermarti a bere e mangiare qualcosa godendoti il sole.

Spostandoti invece verso ovest, verso la Costa Brava, troverai tante piccole località di mare dove andarti a rilassare..Ci si avvicina verso la costa frastagliata della Costa Brava e proprio per questo dalle lunghe spiagge, si passa alle piccole e accoglienti calette…tra le località che ti segnalo ci sono Sant Pol de Mar e Blanes in quanto sono quelle dove ti sarà più facile incontrare delle splendide calette.
Ti consiglio comunque di dare un’occhiata alla mappa e alle foto, e scegli la spiaggia che più ti incuriosisce!

Natura, paesaggi e vino

Anche per gli amanti della natura e del buon vino, l’offerta non manca! Per chi ama fare lunghe passeggiate e perdersi tra i boschi, consiglio di visitare i parchi naturali che distano pochi km da Barcellona, come il Parco Naturale del Collserola (dove si trova anche la famosa Torre delle Telecomunicazioni), il Parco Naturale del Montserrat ed il Parco Naturale del Montseny.

Parco del Collserola Barcellona

Se sei un amante del buon vino invece, ti consiglio di raggiungere la zona dell’ Alt Penedés, una zona vinicola che ti permette di conoscere le distinte varietà di viti e dove vengono organizzate visite guidate a piedi o in macchina per scoprire i numerosi luoghi di interesse dell’area, come ad esempio Castellet e Sant Sadurní d’Anoia.

Alt Penedés Barcellona

Nel cuore di Bages puoi partecipare ad un’escursione guidata che ti porta a conoscere i grandi depositi in pietra che un tempo venivano utilizzati per preparare il vino, nei vigneti che si trovavano molto distanti dalle città.
Inoltre, se alla camminata preferisci qualcosa di diverso, puoi noleggiare una bicicletta, il Segway oppure puoi fare una passeggiata a cavallo!

Il territorio nei dintorni di Barcellona offre una vasta gamma di attività per tutti, dalla cultura alla gastronomia, dalle spiagge alla montagna..non devi far altro che arrivare in città ed organizzare al meglio le tue gite fuori porta! 😉

 

 

Ti può interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.