Parchi naturali vicino a Barcellona


Una guida per gli amanti del verde…

Ti piace passeggiare in mezzo alla natura, nei parchi naturali o nei parchi cittadini?
Nella città di Barcellona sono numerosi i parchi e le aree verdi dove potersi rilassare magari leggendo un libro, portando a spasso il cane o facendo jogging..parlo ad esempio del Parco della Ciutadella (parco urbano per eccellenza), il Parco del Labirinto Horta o altri più piccoli come il Parco di Joan Miró o il Parco del Clot.

Per gli amanti della natura e delle camminate, consiglio però di uscire dalla capitale catalana, prendere il treno o l’auto e allontanarsi dal centro città per immergersi nei boschi e per godersi il panorama dall’alto.
Ci sono diversi parchi naturali vicino a Barcellona…te ne consiglio qualcuno! 😉

Parco Naturale del Collserola

Parco Naturale del Collserola Barcellona

Il parco più vicino al centro di Barcellona è il Parco Naturale del Collserola. E’ considerato il polmone verde della città ed è conosciuto per essere poco distante dal Parco divertimenti del Tibidabo.
Ci sono diversi percorsi che possono essere fatti a piedi o con la mountain bike.
Qui si trova anche la famosa Torre del Collserola, la Torre delle Telecomunicazioni visibile da ogni punto della città con i suoi 270 metri di altezza.

Parco Naturale del Montseny

Questo parco si trova tra i territori delll’Osona, della Selva e del Vallès orientale (50km circa da Barcellona) e vanta, senza dubbio, di un grande patrimonio culturale e naturale: dentro al Parco si trovano alcuni castelli come il Castello di Montsoriu, il Castello di Montclús o quello di Fluvià e anche diverse chiese di montagna in stile romanico appartenente al Medioevo.

Parco Naturale del Montseny Barcellona

Per gli amanti delle passeggiate, vengono proposti vari itinerari durante tutto l’anno, in base alla stagione: escursione alla scoperta dei funghi oppure itinerari per ammirare le fioriture primaverili.
Ci sono anche percorsi guidati per conoscere i castelli e gli alberi monumentali così come itinerari lungo il fiume. Per maggiori info, clicca qui.

Parco Naturale del Montserrat

Questo parco naturale merita davvero una visita per le viste spettacolari che regala e perché al suo interno puoi visitare anche un bellissimo Monastero ed un Museo.
Si trova a circa 50 km da Barcellona e si può raggiungere in auto od utilizzando i mezzi pubblici: puoi prendere il treno regionale FCG (linea R5) da Plaza d’Espanya e poi proseguire con la Funicolare o la Cremagliera.

Parco Naturale del Montserrat Barcellona

Nel parco ci sono anche quattro piccoli paesini: Monistrol, El Bruc, Collbato e Marganell…è interessante scoprire questi caratteristici paesini tra le montagne.
E’ uno dei parchi migliori per chi ama fare trekking: possono essere fatte diverse escursioni e camminate, scegliendo in base alla lunghezza, alla difficoltà e alla durata del percorso.
Tra le escursioni più popolari, trovi quella dal Monastero di Montserrat a Degotalls, quella dal Monastero a Santa Cova e quelle che dalla stazione della Funicolare raggiungono il Monastero.

Se però non sei amante delle lunghe passeggiate, puoi semplicemente raggiungere il Monastero, visitare il Museo e goderti il panorama attorno a te. La vista al Montserrat è una perfetta gita fuori porta nei dintorni di Barcellona.
Piccola raccomandazione: nei mesi di gennaio e febbraio, potresti anche trovare un po’ di neve!

Parco Naturale del Delta de Llobregat

Questo parco si trova a 20 km dal centro di Barcellona ed è vicinissimo all’aeroporto El Prat.
Dalla montagna alle paludi…ebbene si, perché questo parco si trova nella zona del Baix Llobregat e qui incontrerai il tipico paesaggio delle lagune e delle valli: paesaggi piatti, antiche cascine ed acqua, tanta acqua.. 😉

Parco Naturale del Delta del Llobregat Barcellona

Si tratta di aree molto importanti per la fauna selvatica, in particolare per gli uccelli acquatici.
Anche qui vengono organizzate escursioni e itinerari da fare a piedi o in bicicletta, alla scoperta della fauna e della flora che caratterizzano di questa zona. Questo ambiente inoltre è ideale per i fotografi, per fare splendide foto soprattutto al tramonto, e per gli amanti del birdwatching.

Parc Natural del Garraf

Questo parco si trova tra le comarche del Baix Llobregat, l’Alt Penedès ed il Garraf e si affaccia sul Mar Mediterraneo.
Ha un’estensione di 12.820 ettari ed è caratterizzato da due superfici piuttosto diverse tra di loro: da una parte trovi rocce calcaree mentre dall’altra (la parte più piccola) terreni caratterizzati da argilla rossastra.

Anche in questo parco si possono fare escursioni: ci sono percorsi segnalati, solitamente di forma circolare, che raggiungono punti diversi del parco, affinché si possa scoprire tutta la bellezza naturale e culturale del luogo.
Tra i percorsi segnalati trovi:

  • Camino de las Costas
  • Camino Medieval y Sierra de Can Perers
  • Masías del Garraf (adatto per le bici di montagna).

Parco Naturale del Garraf Barcellona

Al suo interno, inoltre, si trova anche il primo Monastero buddista della Catalogna. Qui si trova infatti una comunità buddista dal 1996 ed è aperta al pubblico.
Per tutti i dettagli su come raggiungere il parco, clicca qui.

Parc Natural del Delta de l’Ebre

Questo parco si trova nelle Terres de l’Ebre, un vasto territorio situato nella parte più meridionale della Catalogna. E’ il parco, tra quelli citati, più distante dalla capitale catalana…di fatto, fa parte della provincia di Tarragona, non di Barcellona, però si può raggiungere in 2 ore di auto circa (3 ore se si va con il treno) ed un giro per queste terre è perfetto per un weekend fuori porta, soprattutto in primavera.

Se ti piace la natura, queste terre sono ricche di bellezze naturali e terre vergini tutte da scoprire: oltre al Parco puoi anche goderti le spiagge di ciottoli e sabbia oppure salire fino alle montagne selvatiche del Parc Natural dels Ports.

Parco Naturale del Delta de l'Ebre Barcellona

All’interno del Parco puoi noleggiare una bicicletta e passeggiare lungo le pianure del Delta..sono paesaggi molto affascinanti, perfetti per essere fotografati ed ammirati.
Se vuoi passare un weekend in queste terre, puoi anche dormire nei dintorni del Parco…ci sono case rurali, fattorie o alberghi familiari dove soggiornare.
Se hai a disposizione l’auto, è molto semplice raggiungere questa zona: da Barcellona costeggi il mare e arrivi alla cittadina di Ampolla e da lì puoi proseguire verso il Parco.
Con i mezzi pubblici, puoi prendere il treno fino ad Ampolla e da lì prendere uno dei bus urbani della città che raggiungono queste terre ed il Parco. Per maggiori info, visita la pagina dedicata.

..e per ora, questo è quanto! Buon giro! 😉

Ti può interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.