Perché Barcellona è perfetta per i nomadi digitali


Caffè con wifi, coworking e ambiente internazionale….

Barcellona è considerata una città perfetta da tantissimi nomadi digitali che raggiungono la capitale catalana per lavorare e godersi un po’ la città. Sempre più spesso, tra nomadi, ci si ritrova a lavorare insieme in un bar o in uno dei numerosi e super creativi coworking.

Da un po’ di tempo ho iniziato a lavorare come redattrice e traduttrice freelance e nel giro di qualche settimana mi si è davvero aperto un mondo.
Io, abituata a lavorare sempre in azienda, non mi ero resa conto di quanto creativo e stimolante fosse il mondo dei freelance e dei nomadi digitali.

Lavorare come freelance non è facile, soprattutto all’inizio: ore e ore davanti al computer per cercare clienti, collaborazioni, per studiare, per documentarsi…e uno stipendio a fine mese che non sempre c’è…
A Barcellona però le opportunità non mancano e con tanto impegno e costanza, si possono ottenere grandi soddisfazioni.

Ho iniziato a frequentare gli ambienti dei nomadi digitali, a prendere parte ad eventi dedicati a freelance e creativi, a trascorrere un po’ di tempo nei coworking.

nomade digitale barcellona

Cosa sono i coworking?

Innanzitutto, cosa sono i coworking? O meglio, cosa significa coworking?
Significa letteralmente “lavoro condiviso”. Si tratta di un nuovo stile di lavoro che comporta la condivisione di uno spazio di lavoro tra singoli professionisti che fanno lavori diversi nello stesso posto.
Per intenderci, generalmente un grande “open space” dove più freelance svolgono ognuno il proprio lavoro, dividendo però l’affitto del locale.

Questo perché sempre più spesso chi lavoro come libero professionista, non può permettersi di pagare l’affitto di un ufficio tradizionale e condividendo uno spazio, si riducono i costi.
Si può anche lavorare da casa, ovvio, però
lavorare insieme ad altri freelance è molto più stimolante e offre anche ottime opportunità di crescita: si condividono informazioni, conoscenze, si scambiano opinioni, si possono ampliare le opportunità lavorative.

coworking barcelona

Se vuoi lavorare in un coworking, qui a Barcellona, generalmente si può scegliere tra le opzioni “Full coworking” o “Flexi coworking”. Cosa significa?

Se acquisti il pacchetto mensile “Full coworking”, significa che pagando l’affitto hai diritto alla tua personale scrivania che potrai usare tu e solo tu; con la formula “Flexi Coworking”, ti prenoti un posto garantito all’interno dello spazio, ma ti potrà capitare di dover cambiare sedia! 😉

I prezzi variano molto, a seconda di cosa scegli, se decidi di pagare mensilmente per la giornata intera o solo per mezza giornata; oppure se ti interessa puoi pagare anche settimanalmente o giornalmente.
A Barcellona mediamente un affitto mensile standard per la giornata intera, vale circa 170/190€; per la media giornata circa 100€.
I coworking inoltre hanno spazi comuni dove pranzare, sofà dove rilassarsi, terrazze dove godersi il sole e prendere il caffè…

Non solo coworking, ma anche bar “dedicati”, preparati con tutto il necessario per accogliere i nomadi digitali.
Barcellona è la città perfetta per tutto questo. E’ una città sempre in movimento, frequentata da stranieri tutto l’anno, da creativi che cercano in città nuovi stimoli per crescere professionalmente.

Di cosa ha bisogno un nomade digitale per lavorare?
– Un ambiente di lavoro creativo e stimolante
– Una connessione wifi

Perché Barcellona è perfetta per i nomadi digitali

Sono tanti gli aspetti che portano Barcellona ad essere considerata un’ottima meta da visitare mentre si lavora:

– è una città che si raggiunge facilmente. Ci sono tantissimi voli low cost da numerose città europee ed è perfettamente collegata con infinite città nel mondo.

– la reperibilità di connessioni wifi. Barcellona è piena di locali dove potersi collegare gratuitamente alla connessione wifi. In giro per la città inoltre è anche facile trovare gli Hotspot Wifi contrassegnati con un piccolo logo azzurro a forma di rombo: ce ne sono diversi nel centro storico vicino alla Rambla e verso la spiaggia.

– i coworking. Come dicevo a Barcellona ce ne sono tantissimi, e puoi scegliere quello che più ti piace in base alle tue necessità.

– il caldo, il sole ed il cielo azzurro. Non scherzo, una buona temperatura ed un buon clima aiutano a lavorare meglio. Con il sole si è più stimolati, si ha più voglia di fare, di concentrarsi, di lavorare…a me fa questo effetto! 😉

– il multiculturalismo ed il divertimento: Barcellona è piena di vita, piena di mondo e di storie dal mondo. Si può lavorare ma anche rilassarsi e divertirsi.

– il costo della vita ed il buon cibo. Anche se gli affitti per vivere iniziano ad essere un po’ cari, vivere a Barcellona non è così costoso. Si può uscire a cena o per una bevuta, con gli amici o altri nomadi digitali, spendendo il giusto e mangiando con prodotti e vini di ottima qualità.

Dove lavorare come nomade digitale a Barcellona

Dopo questa lunga premessa…..dove si va per lavorare bene e con altri nomadi digitali in città?
Innanzitutto, se sei completamente inesperto e non sai da che parte andare, ti consiglio vivamente di dare un’occhiata al sito meetup.com!

Su questo sito trovi tantissimi eventi legati a interessi di vario genere: dalle lezioni di yoga, ai corsi di fotografia o di lingua….e ci sono tantissimi eventi per freelance!
Vengono organizzate delle giornate in cui professionisti di vari settori si incontrano in un bar o in un coworking per lavorare. Ci si registra sul sito, si da un’occhiata all’evento che ti interessa e si clicca sul pulsante “Partecipo”..ed è fatta.
Potrai così conoscere un nuovo locale, prenderti un buon caffè, fare un brunch e conoscere nuovi nomadi digitali in città.

bar lexington barcellona

Uno tra i bar che frequento più spesso e che organizza i Meetup, è il Bar Lexington, che si trova in Carrer Muntaner, 108 nell’Eixample Esquerra. Qui ci si ritrova insieme ad altri nomadi digitali il venerdì.
L’ambiente è rilassato, la connessione wifi funziona perfettamente e ci si può fermare per pranzo e approfittare del “Menù del dia”.

Spesso ci sono anche alcuni coworking che aprono le loro porte per un evento di Meetup, permettendoti così di usufruire di uno spazio di coworking gratuitamente, per un giorno insieme ad altri ragazzi.
Uno tra questi è il Debot Lab Barcelona, in Carrer del Bruc, 149 nell’Eixample Dreta (il giorno della settimana può variare).

Io ho lavorato per una settimana presso il Cloud Coworking, in Carrer de Sardenya, 229 (Eixample Dreta). Situato in un attico, questo spazio di lavoro condiviso è qualcosa di spettacolare! E ti godi la Sagrada Familia dall’alto! 😉

cloud coworking barcellona

Tra i bar di Barcellona dove incontrare altri nomadi digitali (e che ho provato personalmente), troviamo…

– il Sandwichez: dove vado spessissimo! E’ una catena e ce n’è sono diversi distribuiti in città. Il mio preferito è quello situato in Passeig de Sant Joan, 36 (Eixample Dreta).
Il locale è molto carino, c’è sempre la musica soft e piacevole che ti permette di lavorare, si mangiano ottimi panini, insalate..e sono buonissimi i batidos di frutta e verdura!

Oma Bistrò (Consell de Cent, 227 – Eixample Esquerra): un localino molto carino, dove ci si può connettere per qualche ora gustandosi una delle loro ottime torte.

Federal Café: ce ne sono due, uno nel Gotico ( Passatge de la Pau, 11) e uno in Sant Antoni (Carrer de Parlament, 39). Entrambi ottimi per lavorare con il proprio computer, connessione sempre presente e con prese un po’ ovunque per poter ricaricare il portatile. Il Federal nel Gotico però è un po’ rumoroso, perché molto frequentato anche da turisti; quello in Sant Antoni è più tranquillo.

Café la Central (Carrer Mallorca, 23 – Eixample Esquerra): è un piccolo bar all’interno della libreria La Central. E’ nascosto e non è facile da trovare se non si conoscere la libreria, ma è un’oasi di pace e tranquillità, ed in estate si può stare all’aperto nel patio interno.

Federal Café Barcellona

.…ma ce ne sono tantissimi altri!
Tra quelli che voglio provare e non ho ancora provato, ma che mi hanno consigliato, ci sono il Cafè Cometa (Carrer del Parlament, 20 – Sant Antoni), Alsur Café (Plaça de Sant Cugat, 1 – Born), Espai Joliu (Carrer Badajoz 95 – Poble Nou).

…e se ne conoscete altri, scriveteli nei commenti pls! 😉

Ti può interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.