Irene ci racconta la sua bella Lanzarote!


Irene – Dream Travelers

Sono Irene, malata di wanderlust! 😉

Adoro viaggiare e soprattutto vivere i posti da “local”, andare oltre il tempo della “vacanza”, conoscere la gente del posto ed entrare in contatto con la cultura del posto vivendoci.

Sono toscana e da un anno e mezzo vivo nella splendida Lanzarote (domani chissà?!).

lularound lanzarote

Cosa ti ha spinto a lasciare l’Italia?

Avevo voglia di cambiare vita, di fare esperienze nuove e l’idea di venire all’estero mi frullava in testa già da un po’..a un certo punto mi son detta, perché no?

Hai scelto Lanzarote. Perché hai scelto proprio “lei”?

Quando ho deciso di andare via dall’Italia e venire a vivere all’estero, ho pensato alle caratteristiche che doveva avere il posto in cui mi sarebbe piaciuto trasferirmi. Avrei voluto vivere in un posto di mare, con un buon clima, che fosse poco urbanizzato e con una buona qualità della vita.

Lanzarote spiaggia irene

Mi sono creata così una rosa di posti e ho investito un mese di tempo per visitarli: Lanzarote è quella che tra tutte mi ha fatto battere il cuore più forte. Quindi diciamo che è stata un preselezione di testa..e una scelta finale di pancia! 😉

Dimmi un pregio ed un difetto di Lanzarote

Adoro il clima, qui è primavera tutto l’anno! E poi il paesaggio, così contrastante, per me è bellissimo!

Un difetto..vediamo se lo trovo! Lanzarote è un’isola vulcanica che ha subito una forte eruzione nella seconda metà del 1700, ed è quindi poco verde. Praticamente gli unici alberi che ci sono sono le palme..è un difetto? 😀

Il tuo posto preferito sull’isola

Difficile scegliere un singolo posto, potrei suggerire Punta Mujeres e El Golfo, due piccoli villaggi di pescatori, El Mirador del Rio per godere di una vista spettacolare sull’isola La Graciosa, e poi godere delle famose spiagge di Famara e Papagayo. Invito tutti a girare Lanzarote con calma, noleggiare un macchina e lasciarsi andare.

L’isola è davvero ricca di scorci bellissimi e di piccole gemme, spiagge nere, vulcani, contrasti di colore incredibili. Ogni tramonto – l’ora della giornata che più adoro – per me è un incanto!

Un consiglio per coloro che vogliono trasferirsi a Lanzarote

Lanzarote e un po’ le Canarie in generale nell’ultimo periodo sono state oggetto di speculazione. Leggo articoli italiani in cui si scrive che qui non ci sono tasse, che la vita è molto facile, insomma il Paradiso. Non è proprio​ così.

Il clima è stupendo e la natura è meravigliosa, ma lavorare in loco non è così facile, gli stipendi sono più bassi di quelli italiani, il costo delle case è aumentato moltissimo, e le tasse – se non vuoi fare il “furbo” – ci sono eccome. Insomma ci sono pro e contro, come in tutti i posti.

Il consiglio che posso dare a coloro che vogliono trasferirsi a Lanzarote è quello di provare, non venire qui solo una settimana in vacanza ma investire un periodo un po’ più lungo per capire se davvero è il posto dove vorrebbero trasferirsi. Spesso ci innamoriamo di molti luoghi, ma poi viverci è un’altra cosa. Detto questo, per me è un’isola meravigliosa!

Follow your dreams. Qual’è il tuo sogno più grande?

Avere la libertà di potermi spostare, viaggiare e trasferire come e quando voglio. Con fatica e dedizione mi sono costruita un lavoro che posso fare da remoto e questo per me è il regalo più grande: continuare a scoprire il mondo!

Laos irene

Per chi sogna di partire ma non ha ancora avuto il coraggio di farlo, che consiglio daresti?

..prepara lo zaino e vai! Fino a prova contraria, viviamo una volta sola e dobbiamo farlo al meglio. Se quello è davvero il tuo sogno..cosa aspetti a inseguirlo?

The Dream List: tre città che desideri visitare o dove andresti a vivere (almeno per un periodo)

I prossimi viaggi saranno sicuramente alla scoperta delle tre isole minori delle Canarie (El Hierro, La Palma e La Gomera), mi piacerebbe ritornare a Porto e poi scendere in Algarve ed infine vorrei visitare con calma Slovenia e Croazia.
Per un periodo vorrei sicuramente vivere in Provenza, su un’isoletta greca (Kos, Cefalonia, Kastellorizo), e a Lisbona.

Nella Dream List invece ci sono le Filippine, l’Islanda e il Sudafrica. E poi Bali, il mio sogno nel cassetto. Ops, avevi detto tre?! 😉

Thailandia irene

Tre parole per descrivere perché dobbiamo viaggiare

Per curiosità, per crescere e ampliare le nostre prospettive e per imparare a confrontarsi. E per quell’impareggiabile senso di libertà che viaggiare ci regala!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *