Travel Dreams 2018. La cosa più importante da mettere in valigia, è il proprio sogno 2


I viaggi cominciano dentro la testa, dai sogni più grandi… #TravelDreams2018

Non si parte per andare da nessuna parte senza aver prima di tutto sognato un posto”. Così dice il produttore cinematografico Wim Wenders. Ed io lo so bene, l’ho sempre saputo. Ogni viaggio che ho fatto, l’ho fatto perché ho sempre creduto nei miei sogni.
Ogni destinazione raggiunta era nella mia testa da tempo, ancora prima di prendere biglietti aerei, di salire su treni, autobus, barche. I viaggi iniziano sempre prima di partire, partono dalla testa, dalle sensazioni, dai desideri.

Il mio 2017 è stato grandioso, ricco di esperienze ed avventure. Un viaggio lungo 7 mesi, attraversando Sud Est Asiatico ed Australia.
Tutto era partito chiacchierando, facendo qualche battuta…dicevo che sarei andata nel Sud Est Asiatico e sorridevo. Ma io, quando dico una cosa scherzando, poi la faccio davvero.
Letture, fotografie, carte geografiche…e poi ho comprato un biglietto di sola andata.

zaino in spalla Asia

In partenza per il Sud Est Asiatico

L’anno scorso di sti tempi avevo già un biglietto aereo tra le mani. Non avevo un itinerario definito ma sapevo dove volevo andare.
Quest’anno non ho ancora nessuno biglietto aereo da osservare con gli occhi lucidi, ma di voli aerei, sul web, ne ho già consultati parecchi.
La lista dei miei Travel Dreams 2018 è piuttosto lunga, forse un po’ troppo complicata.
Lo so, sono molto ambiziosa sotto questo punto di vista. D’altronde, si sa, se il sogno è grande, significa che è quello giusto! 😉

Travel Dreams 2018

Se nel 2018 riuscissi davvero a raggiungere tutti i paesi che ho inserito nella lista dei miei Travel Dreams, significherebbe attraversare il mondo intero. Probabilmente non riuscirò nell’impresa, ma io la lista dei desideri, da brava viaggiatrice, l’ho preparata.

fiji travel dreams 2018

Spiaggia Fiji – ©Tourism Fiji (foto Facebook)

Le isole Fiji

Iniziamo subito dalla destinazione più complicata. Le isole Fiji.
Sono lì, in testa da sempre, ma lontane, lontanissime. Quando ero in Australia, guardavo la mappa e continuavo a ripetermi “Non sono mai stata così vicino alle isole Fiji, come lo sono ora. Devo approfittarne ed andare”.
Ero però in viaggio da mesi e avevo speso già parecchi soldi. Forse non era il momento, non ero preparata psicologicamente e finanziariamente per andare. E allora ho lasciato quella parte di mondo ad agosto, per tornare in Europa, e le ho guardate da lontano, ancora una volta.
Ora sono in cima alla lista. Le più lontane e le più desiderate. Perché a me le cose semplici non piacciono… 😉

Perché le Fiji? Non necessariamente ci deve essere un motivo preciso…ed io, difatti, non ce l’ho. Mi ispirano, mi incuriosiscono, mi emozionano. Un paradiso terrestre fatto di palme, acqua cristallina, vita rurale, snorkeling, sabbia bianca, colori che riempiono il cuore.
E sono nel mezzo dell’oceano. E adoro questa sensazione.

giappone travel dreams 2018

Giappone – ©Scopri il Giappone (foto Facebook)

Giappone

Un altro di quelli che io definisco “stati mancati” nel lungo viaggio intrapreso l’anno scorso.
Quando ero in Asia, il Giappone era relativamente vicino, ma ho dovuto scegliere. Giappone o Australia. Due paesi molto cari e difficili…e alla fine ha vinto lei.
Conosco diversi amici che ci sono già stati ed una travel blogger, che ho intervistato tempo fa, che vive a Tokyo. Gli spunti non mancano e qualche buona idea in testa c’è già!

Taiwan e Cambogia

Altri due “stati mancati”…due stati del Sud Est Asiatico che non sono riuscita ad inserire nel mio lungo itinerario. Come ho amato il Vietnam e le Filippine, so che potrei amare follemente anche Taiwan e la Cambogia.
Per via della loro posizione geografica e clima, dovrei raggiungere questi due stati nel giro di breve, perché il periodo migliore per visitarli è nei primi mesi dell’anno.
Se non ce la faccio, si aggiudicheranno la top 3 per il 2019! 😉

Costa Rica

Il paese più pacifico al mondo. Sapete che è l’unico paese a non possedere l’ esercito?
Un paradiso terrestre caratterizzato da spiagge favolose, parchi naturali, tanto verde e felicità. Trascorre un mesetto in questi posti favolosi, non sarebbe una cattiva idea….

New York Travel Dreams 2018

New York – ©nycgo (foto Facebook)

Stati Uniti – New York + California

Se dovessi essere sincera fino in fondo, direi che vorrei fare un coast to coast, ho sempre sognato di farlo. Ci sono decine di stati ed infinite città americane che vorrei raggiungere e visitare ma so già da ora, che nel 2018 non ci riuscirò, o meglio, non è nei miei piani.
Nell’immensità degli Stati Uniti, ci sono però alcuni luoghi che rientrano nella lista dei Travel Dreams 2018…e ci sono dentro per un motivo ben preciso: sono possibili tappe, prima di raggiungere le Fiji! 😉

New York – 8 ore di volo da Barcellona. Volo diretto e metropoli che sono certa meriti di essere vista almeno una volta nella vita. Questo, potrebbe essere l’anno giusto.
San Francisco – il coast to coast lo farei in aereo ed in un’ora da New York, raggiungerei la California, mia adorata. In California ci sono già stata due volte, ma mi sono limitata a Los Angeles e ad attraversare la Death Valley per poi proseguire nel mio viaggio on the road lungo il Nevada e l’Arizona.
Los Angeles – è vero, ci sono già stata due volte, ma la amo e ci tornerei una terza volta per farle un saluto…
San Diego – un piccolo gioiellino californiano dove parlano spagnolo. E da San Diego…Fiji!!!

Israele

Un mondo particolare che mi incuriosisce molto. Quando ero in viaggio, tra Asia e Australia, ho conosciuto tantissimi ragazzi israeliani, tutti molto carini e simpatici, tutti che mi hanno parlato benissimo del loro paese, mi hanno raccontato le loro storie, mi hanno descritto luoghi e città.
C’è chi dice che Israele non sia sicuro e che certi paesi dovrebbero essere evitati.
Io lo inserisco comunque nella lista e se non sarà quest’anno, un giorno sarà.

argentina travel dreams 2018

Pinguini in Argentina -©Visitarg (foto Facebook)

Argentina

Ah l’Argentina….o forse dovrei dire il Sud America in generale, ma la lista sarebbe lunga infinita. Sicuramente, tra i paesi dell’America Latina, l’Argentina vince su tutti.
Perché? Non lo so…forse perché fin da piccola mi affascina la Patagonia, quei paesaggi immensi, quella natura a perdita d’occhio…
E poi adoro come parlano gli argentini! Adoro le empanadas e vorrei vedere Buenos Aires.
Se sarà, sarà a dicembre…

Portogallo

Concludo la lista con il paese che visiterò per primo. Sicuramente il più vicino ed il più semplice, il Portogallo.
Voglio vedere Lisbona, tanto amata da molti, dove dicono si mangi bene e si respiri un’atmosfera eccezionale. Già che ci sono, molto probabilmente prenderò un treno per raggiungere anche la città di Oporto….se rimane del tempo, un po’ di surf sulla costa? 🙂

Ammetto che la lista dei miei Travel Dreams 2018 potrebbe continuare all’infinito. Ci sono infinite destinazioni che sogno di raggiungere ed anche se so che i sogni non hanno limiti, so per certo che un anno è fatto di 365 giorni. Sono però più che sicura, che in questi 12 mesi visiterò città e paesi che non sono citati in questa lista. Ogni occasione è buona per viaggiare, ogni nuova proposta che mi sarà fatta verrà accettata, ogni nuova idea di viaggio accolta con piacere.

E allora diamo il via alle danze che di lavoro da fare qui, ce n’è parecchio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

2 commenti su “Travel Dreams 2018. La cosa più importante da mettere in valigia, è il proprio sogno