I mercati di Palermo


Alla scoperta della splendida città di Palermo

Non ero mai stata in Sicilia e la prima tappa è stata Palermo, per andare a trovare un’amica.
E’ stato un viaggio “toccata e fuga” in quanto sono rimasta in città solamente un weekend ma sapevo cosa volevo andare a vedere e mi ci sono buttata subito! 😉

Tra i luoghi che più mi incuriosivano, i mercati storici di Vucciria e Ballarò.
Nei mercati si scopre sempre la vita pulsante di una città, si scoprono le tradizioni, la cultura…che cosa si mangia a Palermo?Aromi e sapori ti avvolgono completamente…sotto i tendoni delle bancarelle ti ritrovi tra venditori e passanti rumorosi che contrattano per avere il prodotto migliore al prezzo più basso…è bellissimo, è troppo folcloristico tutto ciò. 😉

La Vucciria è il mercato più popolare di Palermo, frequentato anche dai turisti. Distribuito su Piazza Caracciolo e dintorni, era nato principalmente come mercato della carne, ma oggi ci si può trovare di tutto (carni, pesce, frutta, dolci). Tra i vicoli del mercato si trovato tutti gli ingredienti della cucina siciliana: le sarde fresche e salate, le olive, i pomodorini essiccati, le sarde salate, i dolci di marzapane… 

Vucciria 2

Vucciria 3

.

Ballarò si trova in zona Porta Sant’Agata, un quartiere antico attualmente piuttosto multiculturale. Questo mercato è frequentato quotidianamente da centinaia di persone di tutte le razze ma è anche il più scelto dai palermitani per fare la spesa.
Qui di turisti ne trovate pochi…

Ballarò 1

Ed il bello è proprio questo, da una parte indiani, pakistani e dall’altra i palermitani doc, tutti a comprare i prodotti locali.
In questo mercato, aperto fino a tardo pomeriggio, si trova un po’ di tutto: non solo carni, pesce, frutta e verdura ma anche prodotti per uso domestico, per la pulizia della casa e poi ci sono anche tante bancarelle con cibi cotti come i prodotti tipici quali panelle e cazzilli (crocchette di patate), cipolle al forno e tanto altro ancora…
Non vi dico gli odori…

Ballarò 3

Voglio assolutamente condividere con voi un video che ho fatto per documentare la confusione, una delle caratteristiche più belle di questo mercato: ogni venditore, con il proprio accento locale, urla per cercare di attirare l’attenzione della gente che passa…che caos!!!
Ma come dicevo inizialmente…i mercati sono così, sono il cuore della città..la cultura è qui e si sa, in questi mercati non può regnare la tranquillità!! 😀
Godetevi il video sul mio profilo Instagram!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.